Generazioni Future

diventa azionista

ULTIME NOTIZIE

Articoli
webmaster

Tutela della salute dei bambini, elettrosmog e principio di precauzione. Ci sarà pure un giudice a Strasburgo!

Le frontiere transnazionali della lotta per l’ecologia del diritto saranno sotto gli occhi della cultura giuridica di tutto il mondo. Entro aprile 2021 Generazioni Future si costituirà in giudizio davanti alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo. La difesa dall’inquinamento elettromagnetico deve avere un pieno ed effettivo accertamento giudiziario
di UGO MATTEI

lEGGI TUTTO »
Articoli
webmaster

«No hay mal que por bien no venga!»: l’inquinamento elettromagnetico e l’ecologia del diritto sulla via di Strasburgo

La battaglia giuridica dei genitori di Frossasco, supportati da Generazioni Future-Rodotà, impugna il rigetto del Tribunale di Torino alla Corte di Giustizia Europea. Grazie a una generosa sottoscrizione popolare. In ballo c’è ben più di una super antenna piantata davanti alle aule scolastiche anziché nell’area cimiteriale del piccolo paese piemontese. Una lite niente

lEGGI TUTTO »
Articoli
webmaster

Le misure restrittive di cui al DL 158 e DPCM 3 dicembre 2020: profili di impugnazione di eventuali sanzioni

1. Il D.L. 158 e il D.P.C.M. del 3 dicembre 2020 a. Il decreto-legge 2 dicembre 2020, n. 158 (“DL 158”), richiamati l’art. 16 Cost. e i precedenti decreti-legge recanti misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, ritenuta la straordinaria necessità e urgenza di adottare “adeguate e proporzionate misure

lEGGI TUTTO »
Ambiente bene comune
webmaster

Ella Kissi-Debrah, la lotta di una madre per la giustizia può evitare altre morti da inquinamento atmosferico

da Repubblica del 17-12-2020 LONDRA — Per l’ex governatore della California e paladino della Hollywood ambientalista, Arnold Schwarzenegger, mamma Rosamund è una “hero”, un’eroina. Ma lei, col turbante giallo e una triste soddisfazione al tribunale Southwark Coroner’s Court, non è d’accordo: «Volevo solo giustizia per la mia bambina. La meritava.

lEGGI TUTTO »
Articoli
webmaster

IL GOVERNO GIURIDICO DELLA PANDEMIA

STUDIO PER UNA QUESTIONE DI LEGITTIMITA’ COSTITUZIONALE SULLA NORMATIVA COVID-19 [1]       Sommario: 1. Prefazione: la gestione della pandemia nel perimetro costituzionale; 2. Sinossi; 3. Oggetto dello studio; 4. Profili di ammissibilità del ricorso; 4.1 Legittimazione/interesse ad agire et al; 4.2 Attualità dell’interesse; 4.3 Illegittimità conseguenziale; 4.4 Oggetto del giudizio;

lEGGI TUTTO »

NEWSLETTER

ULTIMI EVENTI

TESTIMONIANZE

La «rivoluzione dei beni comuni», che ci porta sempre più intensamente al di là della dicotomia proprietà privata/proprietà pubblica; ci parla dell’aria, dell’acqua, del cibo, della conoscenza; ci mostra la connessione sempre più forte tra persone e mondo esterno, e delle persone tra loro; ci rivela proprio un legame necessario tra diritti fondamentali e strumenti indispensabili per la loro attuazione.

Stefano Rodotà

Quando lo Stato privatizza una ferrovia, una linea aerea o la sanità, o cerca di privatizzare il servizio idrico integrato (cioè l’acqua potabile) o l’università, esso espropria la comunità (ogni suo singolo membro pro quota) dei suoi beni comuni (proprietà comune), in modo esattamente analogo e speculare rispetto a ciò che succede quando si espropria una proprietà privata per costruire una strada o un’altra opera pubblica.

Ugo Mattei

tramandare

DONAZIONI

DIFENDI I BENI COMUNI

social networks

Torna su