ULTIME NOTIZIE

Lettera aperta dei ferrovieri a colleghi e concittadini

Buongiorno, richiediamo la Vostra cortese attenzione e pazienza. Facciamo seguito al nostro – più approfondito ma inascoltato – Appello per il Lavoro, l’Uguaglianza e il Pluralismo del 16 settembre scorso. Per gli effetti del D.L. n° 127, dal 15 ottobre – come moltissimi altri lavoratori, ai quali esprimiamo massima solidarietà

lEGGI TUTTO »

APPELLO AL GARANTE DELLA PRIVACY

Roma, 09/10/2021 Spett.le Garante, le previsioni che il Governo ha adottato all’art.9 del Dl n. 139/21, in materia di protezione dei dati personali, incidono sul Codice della Privacy, integrando una grave e palese violazione del diritto alla riservatezza dei cittadini. Una violazione talmente pregnante da sostanziarne un vero e proprio

lEGGI TUTTO »

LA FUNZIONE SOCIALE ED ECOLOGICA DEI BENI

  Il nono appuntamento 2021 con il Forum intergenerazionale TRAMANDARE si terrà SABATO 16 OTTOBRE, su piattaforma Zoom, dalle 10 alle 13: “La funzione sociale ed ecologica della proprietà” sarà discusso da:  Maria Rosaria MARELLA, professoressa ordinaria del Dipartimento di Giurisprudenza,      Università di Perugia Luca NIVARRA, professore ordinario

lEGGI TUTTO »

SINTESI FORUM TERRITORI E AUTONOMIE LOCALI, BENI COMUNI

Il tempo per curare i territori non è infinito Alberto Magnaghi interroga: abbiamo un tempo infinito per curare i territori, salvare l’ambiente dell’uomo e ricostituire le autonomie locali? Domanda difficile, che dobbiamo porci, data l’accelerazione della crisi ambientale del pianeta, della biosfera e anche della globalizzazione economica. Sebbene si continui

lEGGI TUTTO »

DELL’OPPORTUNITÀ DI ADERIRE ALL’INIZIATIVA REFERENDARIA

Il presidente di Generazioni Future, Ugo Mattei, si rivolge direttamente agli azionisti per chiedere loro di esprimersi in merito all’adesione della società cooperativa all’iniziativa referendaria in questione. Stiamo inviando una mail ai nostri azionisti perché esprimano la loro preferenza, Ci sarà tempo fino al 20 settembre (controllate nelle vostre caselle

lEGGI TUTTO »

COSI È SE CI PARE

El pueblo unido jamàs sarà vencido (…) Egregi Azionisti, da tempo riceviamo richieste volte a ottenere una presa di posizione da parte della Cooperativa, a salire con convinzione nel carro dei pro vax o dei no vax. Avendo rifiutato, sin qui, di concedere il nostro logo per le proteste collettive

lEGGI TUTTO »
.

ULTIMI EVENTI

TESTIMONIANZE

La «rivoluzione dei beni comuni», che ci porta sempre più intensamente al di là della dicotomia proprietà privata/proprietà pubblica; ci parla dell’aria, dell’acqua, del cibo, della conoscenza; ci mostra la connessione sempre più forte tra persone e mondo esterno, e delle persone tra loro; ci rivela proprio un legame necessario tra diritti fondamentali e strumenti indispensabili per la loro attuazione.

Stefano Rodotà

Quando lo Stato privatizza una ferrovia, una linea aerea o la sanità, o cerca di privatizzare il servizio idrico integrato (cioè l’acqua potabile) o l’università, esso espropria la comunità (ogni suo singolo membro pro quota) dei suoi beni comuni (proprietà comune), in modo esattamente analogo e speculare rispetto a ciò che succede quando si espropria una proprietà privata per costruire una strada o un’altra opera pubblica.

Ugo Mattei

social networks

pagina facebook
pagina facebook
profilo instagram
Torna su