Generazioni Future

CHI SIAMO

Il nostro simbolo è un delfino, "perché i delfini sono degli animali sociali"
Le generazioni future sono quelle a cui vogliamo lasciare intatti i nostri beni comuni, come ci ricordava Stefano Rodotà
Generazioni Future è la Società Cooperativa di mutuo soccorso intergenerazionale ad azionariato diffuso “Stefano Rodotà” (detta Generazioni Future) nata per promuovere la difesa e la valorizzazione dei beni comuni.

Generazioni Future, società cooperativa di mutuo soccorso intergenerazionale ad azionariato diffuso “Stefano Rodotà”, viene creata dal  Comitato Rodotà il 5 febbraio 2019 per promuovere la nascita di una entità economica ad azionariato popolare per la difesa e la promozione dei beni comuni.

Il Comitato Rodotà, nell’Assemblea dei Soci del 5 dicembre 2020, una volta terminata la sua funzione di comitato di scopo finalizzato alla presentazione della legge di iniziativa popolare sui beni comuni, ha deliberato l’incorporazione nella Cooperativa.

Dopo aver fatto una prima raccolta di sottoscrizioni azionarie durante la campagna per la legge di iniziativa popolare sui beni comuni ed essersi costituita nelle vertenze giuridiche  a tutela delle generazioni future (cfr. caso antenna Frossasco), oggi la Cooperativa è in corso di strutturazione per rilanciare in nuove forme il lavoro iniziato dal Comitato Rodotà.

Al suo interno al momento operano in maniera informale l’Osservatorio sulla legge per i beni comuni, l’Osservatorio permanente sulla Legalità Costituzionale ed il Fondo legale per le generazioni future.

La Cooperativa è promotrice inoltre della Rete per i Beni Comuni, la conversione ecologica e le generazioni future.

Documenti.

Chi siamo

  • Presidente CdA: Ugo Mattei
  • Consiglieri CdA: Emanuele Bevilacqua, Lorenzo Montaldo, Sergio Galbiati, Elio Mungo, Lorenzo Fazio, Marisa Meli, Raffaele di Raimo, Giuseppe Renato Mastruzzo, Fabrizio D’Angelo, Laura Corradi.
  • Tesoriere: Ugo Brunoni
  • Comitato Scientifico (sezione giuridico-istituzionale): Giacomo Marramao (Presidente), Gilda Farrel (coordinatrice), Ugo Mattei, Andrea di Porto, Maria Rosaria Marella, Pasquale Femia, Daniela di Sabato, Mauro Renna, Luca Nivarra, Carlo Alberto Graziani, Marisa Meli, Maddalena Semeraro, Camilla Crea, Enza Pellecchia, Antonio Gambaro, Francesco Astone, Eugenio Barcellona, Mario Esposito, Adalgiso Amedola, Nerina Dirindin Mariella Pandolfi.

OSSERVATORIO SULLA LEGGE PER I BENI COMUNI

L’Osservatorio si occupa di promuovere in Parlamento l’adozione di una legge sui beni comuni che nasca a partire dalla proposta di legge di iniziativa popolare presentata nel 2019.

OSSERVATORIO PERMANENTE SULLA LEGALITÀ COSTITUZIONALE

L’Osservatorio permanente sulla legalità costituzionale nasce come organismo informale nel 2020 per difendere i diritti costituzionali nel corso della pandemia virale.

FONDO LEGALE PER LE GENERAZIONI FUTURE

Il Fondo legale per le generazioni future nasce come organismo informale nel 2020 per sostenere le spese legali delle iniziative giuridiche del Comitato Rodotà in difesa delle generazioni future.

RETE DEI BENI COMUNI

La Rete dei Beni Comuni è una infrastruttura permanente per l’esercizio della sovranità popolare, in cui tutte le Organizzazioni e le Reti che si riconoscono nei valori costituzionali ed ecologici possano cooperare per condurre attività politica e mutualistica, costruendo strumenti di democrazia partecipativa decentrata.

Torna su