La Commissione DuPre (Dubbio e Precauzione) è stata formata l’8 dicembre 2021 in un convegno all’International University College di Torino da un gruppo di filosofi, scienziati e giuristi nel tentativo di andare oltre l’emergenza del pensiero che con l’imposizione del green pass e poi con la guerra in Ucraina ha emarginato in Italia ogni tentativo di discussione critica, riaffermando invece il diritto a dubitare come fondamento di ogni partecipazione democratica, e cercando di verificare le analogie e le differenze tra la narrazione e le misure economiche e sociali imposte durante la pandemia e quelle adottate a seguito della crisi bellica alle porte dell’Europa.

Vista la totale assenza di funzioni di garanzia esercitate dalla Presidenza della Repubblica, e vista la ripetuta imposizione di decine e decine di voti di fiducia richiesti in aula dal Governo Draghi nonostante l’abbondante maggioranza parlamentare di cui ha goduto, imposizione che ha umiliato il Parlamento ed impedito ogni modifica ai testi portati in aula dall’esecutivo, con i suoi convegni la Commissione DuPre ha chiamato i cittadini italiani ad esigere l’immediato ristabilimento dei diritti costituzionali fondamentali e delle funzioni essenziali della democrazia parlamentare in Italia.

Presieduta da Ugo Mattei e coordinata da Giuseppe Mastruzzo, con il supporto organizzativo e logistico della Società Cooperativa di Mutuo Soccorso Ecologico Generazioni Future, la Commissione DuPre vede tra i suoi membri più di spicco i filosofi Giorgio Agamben e Massimo Cacciari, gli scienziati Sara Gandini e Mariano Bizzarri, e i giuristi Nello Preterossi e Pasquale De Sena.

CONTATTA LA COMMISSIONE
I membri della Commissione
I membri della Commissione

Newsletter #0

LEGGI

Newsletter #1

LEGGI

Newsletter #2

LEGGI

Newsletter #3

LEGGI

Newsletter #4

LEGGI

Iscriviti alla Newsletter

ISCRIVITI

Newsletter #0

LEGGI

Newsletter #1

LEGGI

Newsletter #2

LEGGI

Newsletter #3

LEGGI

Newsletter #4

LEGGI

Iscriviti alla Newsletter

ISCRIVITI