Generazioni Future

osservatorio permanente sulla legalità costituzionale

L’Osservatorio.

L’Osservatorio permanente sulla legalità costituzionale nasce come organismo informale nel 2020 per difendere i diritti costituzionali, affrontando i risvolti giuridici della pandemia virale. 

Documenti.

Chi siamo.

  • Prof. Avv. Alberto Lucarelli, Ordinario di Diritto Costituzionale Università di Napoli,
    (Direttore)
  • Avv. Fabrizio Arossa, Foro di Roma
  • Prof. Marina Calamo Specchia, Ordinario di Diritto Costituzionale Comparato,
    Università di Bari
  • Prof. Pasquale De Sena, Ordinario di Diritto internazionale Università cattolica di Milano

  • Avv. Alessandra Devetag, Foro di Trieste

  • Prof. Sergio Foa, Ordinario di Diritto Amministrativo, Università di Torino

  • Prof Avv. Ugo Mattei, Ordinario di diritto civile, Università di Torino
  • Prof Avv. Piergiuseppe Monateri, Ordinario di Diritto privato Comparato, Università di
    Torino
  • Prof. Avv. Luca Nivarra, Ordinario di diritto civile, Università Palermo
  • Prof. Fiammetta Salmoni, Ordinario di Diritto Costituzionale Comparato, Università
    Marconi, Roma
  • Avv. Alessandra Camaiani, Foro di Prato
Notizie.
Vaccini e lotta al Covid: sconfiggere la pandemia rispettando la Costituzione

di Alberto Lucarelli su ItaliaLibera         https://italialibera.online/vaccini-e-lotta-al-covid-sconfiggere-la-pandemia-utilizzando-la-costituzione/ La pandemia non sospende la democrazia, né le libertà fondamentali, non mette in soffitta la Carta fondamentale, che conserva tutti gli strumenti per gestire l’emergenza e la ragionevole compressione dei diritti, in una logica di proporzionato bilanciamento. Si può legittimamente parlare di trattamenti sanitari obbligatori e di

Leggi Tutto »
Vaccinazione coatta ed esercenti professioni sanitarie: quale libero consenso entro l’imposizione legale?
Vaccinazione coatta ed esercenti professioni sanitarie: quale libero consenso entro l’imposizione legale?

L’Osservatorio Permanente della legalità costituzionale si interroga circa la compatibilità costituzionale della vaccinazione coatta, di recente introdotta dal dl n. 44/21, prendendo atto che l’Italia è l’unico Stato in Europa ad aver adottato una simile misura. In particolare, i giuristi che lo compongono ravvisano i seguenti rilievi di incostituzionalità: 1) l’introduzione di un trattamento sanitario

Leggi Tutto »
Il Garante della Privacy e il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE): molti dubbi, poca chiarezza

A fronte delle istanze presentate dall’Osservatorio Permanente per la Legalità Costituzionale[1] , il Garante della Privacy ha risposto con un comunicato inviato con posta certificata (https://generazionifuture.org/wp-content/uploads/Garante-Privacy-risposta-a-Generazioni-Future-05022021.pdf] che appare, tuttavia, del tutto insufficiente. L’Autorità, infatti, non prende posizione su molteplici dei dubbi sollevati dai giuristi e quando si pronuncia lo fa in modo oscuro e non

Leggi Tutto »
I VACCINI ANTI COVID-19 E GLI OBBLIGHI DI PREVENZIONE DEL DATORE DI LAVORO

Con la disponibilità anche in Italia dei primi vaccini contro il Covid-19, è sorto un vasto dibattito giuridico sulla necessità o meno, a determinate condizioni, di adottare obbligatoriamente la profilassi vaccinale nel rapporto di lavoro. Il tema, che interseca diritti fondamentali della nostra Costituzione con un consolidato corpus di norme giuslavoristiche, è indubbiamente poliedrico e

Leggi Tutto »
Sistema normativo delle fonti nel governo giuridico della pandemia. Illegittimità diffuse e strumenti di tutela

Articolo di Marina Calamo Specchia, Alberto Lucarelli e Fiammetta Salmoni – su AIC, la rivista dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti Il lavoro ha l’obiettivo di verificare la sostenibilità costituzionale di un complesso di norme ed atti amministrativi che hanno innovato il nostro ordinamento giuridico per la gestione della pandemia da Covid-19, a partire dalla prima dichiarazione

Leggi Tutto »
Tra eccezione e “normalità”: se il politico è controllato dal potere tecnologico e finanziario

La lotta alla pandemia sta deportando la nostra vita sulla piattaforma online (Big Tech), la rinnovata e incrollabile fede nella scienza è interpretata e gestita da Big Pharma. Lo stato di eccezione dichiarato dall’Oms sul Covid 19 sta ristrutturando la “normalità” delle regole giuridiche nel pieno declino del costituzionalismo liberale. Da un’emergenza all’altra avanza il «capitalismo della

Leggi Tutto »
Eventi.
Torna su