Categories: Articoli

webmaster

Share

di Ugo Mattei

Amici, che la storia ha reso fratelli, è giunto un momento, e non sarà l’ultimo, che ci mette alla prova.

Il regime violento e fuorilegge, che occupa le massime istituzioni, colpisce fingendo di arretrare.

Sciogliere le camere il 21 luglio, per imporre elezioni farsa a settembre, impedisce la partecipazione a chiunque non faccia parte della loro cosca. Come Comitato di Liberazione Nazionale ci siamo costituiti per unire il popolo e scacciare il tiranno, non per competere con i nostri fratelli.

È giunto il momento, per chi crede nel Diritto, nell’Umanità, e perfino nel Miracoloso, di riconoscere lo spiraglio che si apre: Sara, Francesco, Luca, Marco, Gianluigi, Pino, il Comitato di Liberazione Nazionale intende organizzare libere elezioni in un paese liberato; se voi dovete partecipare oggi, unitevi in un fronte popolare, fate appello a quelle forze e a quei numeri che nel profondo del paese esistono, e che possono essere risvegliate.

Occorre farlo in queste ore, in questa ora, affinché chiunque sia messo in condizione di aiutare l’altro, affinché tutti siano accolti. Fatelo, e Il popolo riconoscerà in voi la saggezza contrapposta alla violenza. Fate il necessario perché accada il possibile, perché possiamo un giorno raccontare ai nostri figli, ai nostri nipoti, ai nostri padri e i nostri nonni, che il tiranno ci ha unito, e noi non ci siamo lasciati dividere.

Solidarietà

Ugo Mattei

Comitato di Liberazione Nazionale

Editor's Pick

Leave A Comment

  1. Teresa Papa 22 Luglio 2022 at 14:22 - Reply

    Speriamo

    • Erika Capasso 22 Luglio 2022 at 16:18 - Reply

      Presente

  2. dott. Ramingo 22 Luglio 2022 at 14:40 - Reply

    Mi fa bene alla salute (comunque non minata da inserti genici artificiali) leggere di un Giurista di fama che scrive senza remore “Scacciare il tiranno”.
    Come anarchici lo facemmo (in modo drastico diciamo) più volte, pagando poi noi stessi con la vita, ed essendo malamente ricordati dalla Storia solo per il gesto e non per gli ideali.
    Che sia la volta buona.
    Senza Speranza, con Determinazione.

  3. Antonia 22 Luglio 2022 at 14:58 - Reply

    Benissimo forza uniamoci tutti

  4. Maria Cristina 22 Luglio 2022 at 15:12 - Reply

    Presente! Io ci sono

  5. Roberto 22 Luglio 2022 at 17:04 - Reply

    L’unione fa la forza

  6. Natali' 22 Luglio 2022 at 17:29 - Reply

    presente, come, dove?

  7. pontina 22 Luglio 2022 at 18:57 - Reply

    Anche io sono con voi, e penso che organizzare un meeting a Terracina, proprio il luogo dove è appena stata arrestata la sindaca di FdL, l’ex sindaco, inizialmente di FI, poi di FdL, già arrestato in precedenza ed ora di nuovo, ma nel frattempo diventato parlamentare europeo, ed altri della giunta tra cui c’è anche la Lega, e più di 50 indagati complici, sarebbe una ventata di aria fresca per Terracina da tempo immemorabile.

  8. Daniela 22 Luglio 2022 at 19:23 - Reply

    Presente

  9. gianna 22 Luglio 2022 at 19:53 - Reply

    https://debernardi.wordpress.com/2022/07/22/attenzione/
    Se è una notizia attendibile è assurda. Fatta apposta per eliminare ogni minima rappresentanza parlamentare.

  10. Filippo 22 Luglio 2022 at 21:10 - Reply

    Carissimo Ugo, grazie per il tuo accorato appello. Dal congresso di Ancora Italia del we scorso si è levato un segnale forte e già oggi -una pronta risposta a quanto hai scritto- già altri si sono uniti. Dalla settimana prossima sotto con la raccolta delle firme! Questa volta tocca a noi!

  11. Rossella Godi 22 Luglio 2022 at 21:50 - Reply

    Ho grande fiducia in lei !

  12. Daniela 22 Luglio 2022 at 23:09 - Reply

    È il momento di unirsi!

  13. Paolo Sita 23 Luglio 2022 at 09:47 - Reply

    Cari organizzatori, sono socio di Generazioni Future e quindi interessato al grave problema che riguarda i beni comuni. Sono anche profondamente deluso/incazzato dalla deriva politica del nostro paese, pertanto, perdonate se non sono stato attento, vi chiedo come io possa dare un qualche contributo al Comitato di Liberazione Nazionale, tenuto conto che vivo nella provincia sud di Firenze e che il lasso di tempo che ci separa dalle prossime elezioni è assai limitato. In buona sostanza chiedo chi sia il referente C.N.L. della provincia e come contattarlo.
    Grazie.

  14. Vittoria Natale 24 Luglio 2022 at 01:31 - Reply

    Salve, mi dite chi sono i referenti a Napoli e provincia? Grazie

  15. Carmen 24 Luglio 2022 at 08:43 - Reply

    Io ci sono.

  16. irene cicchese 24 Luglio 2022 at 10:46 - Reply

    Posso avere indicazioni su un vostro referente a Imola, dove vivo.
    Avrebbe certamente il mio sostegno.

  17. Norma 25 Luglio 2022 at 15:50 - Reply

    Unità Unità Unità a tutti i costi è la ns speranza. Ho fiducia in lei professore che riesca ad essere trainante on questa direzione

  18. Vigilio Pinamonti 26 Luglio 2022 at 16:00 - Reply

    Sottoscrivo in pieno! Se vogliamo contare e magari sparigliare le carte tra le due forze maggiori tra la destra e Pd e alleati, i gruppi ALTERNATIVI, no certificato verde, no obbligo vaccinale, no SOLO moneta digitale, no armi, per un Europa MENO invasiva e condizionante per le libertà dei singoli Stati e cittadini, DEVONO UNIRSI E PRESENTARSI COME UNA GRANDE AGGREGAZIONE CON POCHI MA CHIARI PRINCIPI IRRINUNCIABILI PER TUTTI.

    • dott. Ramingo 27 Luglio 2022 at 23:18 - Reply

      Sottoscrivo i 5 punti di Pinamonti.
      Aggiungerei un quorum alle elezioni politiche: sotto il 70% dei votanti si invalida il tutto, si cancellano le liste, chi si è candidato salta almeno due turni (se nessuno è andato a votare si tratta di persone che nessuno vuole, quindi non intasino il meccanismo) e si ritenta con tutti nomi e formazioni nuove finché si sia più forti-unati.
      Detto da uno che rifiuta la delega in qualsiasi sua forma, e quindi non partecipa da sempre e per sempre all’adunata delle “x”. Ma se si gioca ci vogliono regole del gioco sensate. Io non gioco più, me ne vado. Ma chi resta deve davvero unire le forze sui 5 punti suddetti, provenga da qualsiasi opinione o ideale o coacervo di pensieri.

      • Scartabagat 31 Luglio 2022 at 12:05 - Reply

        Lo vede che I fondo lei è un ottimista.
        Pochi ma chiari principi che convincano anche gli indecisi tipo:
        ‘… il metodo critico come epistemologia della trasformazione, il CLN crea le prime istituzioni di democrazia partecipativa a vocazione egemonica, ossia potenzialmente sostitutiva delle istituzioni della rappresentanza, ormai sistemicamente corrotte.’
        Chiaro e semplice

        • dott. Ramingo 1 Agosto 2022 at 00:39 - Reply

          Scartabagat cerca sempre il Pil nell’uov…
          Teniamo “sostitutiva delle istituzioni della rappresentanza”.
          Io e lei, Scartabagat, possiamo avvalerci del rifiuto della delega generata dalle “x” (codice basico per gli analfabeti dell’epoca della “conquista del diritto di voto universale”) ed in toto quindi anche rifiutare il meccanismo stesso degli “eletti (biblici?) a decidere per altri”.
          Ma qui stiamo parlando a chi alle urne va ciclicamente da vivo… E sono loro i tanti, e noi i quasi nessuno (o forse siamo ormai il 60%, ma un conto è disertare per volontà, un conto è eludere per scazzo)… Non ci resta che piangere, e comunque in qualche modo auspicare valide percentuali per il raggruppamento elettorale dei dissenzienti (riferendomi con questo termine anche all’intervento di Lorella P. 30 Luglio 2022 di 00:45)

  19. george 26 Luglio 2022 at 16:52 - Reply

    Qualcuno mi sa dire chi è il referente a Roma e come contattarlo?

  20. sergio spaggiari 27 Luglio 2022 at 09:51 - Reply

    Concordo in toto con voi

  21. carlo caiati 27 Luglio 2022 at 11:32 - Reply

    vorrei conoscere un vostro referente per la puglia.
    grazie
    Carlo Caiati, MD
    Prof. of Cardiology
    Div. of Cardiology
    Univ. of Bari, Bari, IT

  22. Alessandro 29 Luglio 2022 at 06:13 - Reply

    Fatemi sapere cosa fare
    Sono tra Padova e Venezia
    Penso sia una cosa buona e giusta nonché molto coraggiosa
    Grazie Ugo

  23. Massimo 29 Luglio 2022 at 08:01 - Reply

    Condivido le sue osservazioni Mattei
    Abito a Treviso
    Cortesemente fatemi sapere
    a chi riferirmi
    Grazie Massimo

  24. Lorella P. 30 Luglio 2022 at 00:45 - Reply

    Trovo il nome CLN divisivo e che evoca guerra fraticida. Era molto meglio mantenere Generazioni future, molto più costruttivo.
    E poi bisogna unire la sciando da parte l’ego, e non solo nominare le forze del dissenso. Tra l’altro un Fronte del Dissenso esiste , lavora ed è compatto (portavoce Moreno Pasquinelli) .

  25. Maria 30 Luglio 2022 at 16:00 - Reply

    Caro professore abbiamo bisogno di uomini donne di alto profilo intellettuale e accademico. Questo nostro paese ormai al collasso non può più permettersi di ascoltare slogan e usare la pancia, sta a voi uomini liberi e menti pensanti di riformare e preparare una nuova classe dirigente che sappia salvare la costituzione e la povera gente. Se il non voto questa volta è l’unica risposta sensata,io aspetterò, non possiamo più permetterci errori come fu per cinque stelle.Una vostra sostenitrice attenderò indicazioni chiare dal CLN.

  26. resistenza 31 Luglio 2022 at 10:50 - Reply

    Alcune considerazioni e consigli su come incastrare la classe dei miliardari.
    https://consortiumnews.com/2022/05/31/chris-hedges-how-to-defeat-the-billionaire-class/
    Con possibilità di traduzione in italiano.

  27. Werner Bortolotti 2 Agosto 2022 at 14:54 - Reply

    Concordo con l’interpretazione della attuale situazione italiana. Sul comportamento da tenere alle elezioni sarei dell’idea che il voto di protesta (far timbrare la tessera elettorale, rifiutare la scheda e consegnare una protesta scritta da archiviare nell’apposito registro), sia la soluzione migliore. Rimango comunque a disposizione di questo movimento che mi sembra l’unico sensato, per dibattiti e collaborazione

  28. Nemesis 2 Settembre 2022 at 11:02 - Reply

    Andavo già chiedendo la creazione di una sorta di nuovo CLN quando ancora si poteva liberamente intervenire nel blog di Beppe Grillo (siamo quindi decisamente prima del 2018…), così come, partecipando all’ultimo dei suoi sondaggi accessibili a tutti (qualcuno se li ricorda?…), suggerivo di non restituire i rimborsi elettorali, utilizzandoli invece per interventi di pubblica utilità, per esempio per allestire un’emittente televisiva che permettesse quell’informazione libera e alternativa all’epoca tanto invocata contro la retorica del regime (ma il Guru, a sondaggio concluso, riguardo questa specifica proposta rispondeva che una simile televisione avrebbe fatto la fine di quelle in cui si parla soltanto di caccia e pesca, o qualcosa del genere!)… Nel mio piccolo, continuo a fare proposte che ritengo interessanti, ogni volta che trovo uno spazio dove potermi intrufolare (qui un altro mio recente intervento, l’ultimo commento in basso: tinyurl.com/bddexa47)…

  29. pasquale 6 Settembre 2022 at 07:32 - Reply

    questo comitato è l’ultima speranza di libertà. ci sono, pronto a qualsiasi grado di resistenza

Related Posts

  • Continua a leggere
  • Continua a leggere
  • Continua a leggere