webmaster

Share

Il responsabile del nostro Dipartimento Giuridico, l’Avv. Alessandra Camaiani, propone una soluzione innovativa per la questione delle concessioni balneari. Il bene lido, la spiaggia, è un bene comune e la soluzione per la sua gestione non può essere la devoluzione della loro gestione al mercato, come vorrebbe la Direttiva Bolkestein.

Tra l’applicazione della Direttiva Bolkestein e no, esiste però una terza via e la trovate qui: “Concessioni demaniali marittime: l’occasione definitiva per la tutela dei beni comuni” in “Coste e diritti. Alla ricerca di soluzioni per le concessioni balneari” a cura di Angela Cossiri.

Potete leggere il contributo di Alessandra Camaiani  A QUESTO LINK

L’intero progetto di ricerca dell’Università di macerata A QUESTO LINK

Un sincero ringraziamento va a Carlo Alberto Graziani per il confronto.

 

Leave A Comment

  1. dottor Ramingo 21 Dicembre 2022 at 14:24 - Reply

    Il Mare di tutti. Certo. Come il resto del Territorio di un Libero Pianeta.

    E mi permetto di suggerire il Cielo anche, grazie, ormai perenemente solcato da “nubi” rettilinee a reticolo tracciate da vettori aerei in numero esorbitante (e di gran lunga) quello degli aerei civili, ma dei quali nulla ci è concesso sapere, tranne poi blaterare di “clima”…

Related Posts

  • Continua a leggere
  • Continua a leggere
  • Continua a leggere