NO ALLA NUOVA EMERGENZA E ALLA DICHIARAZIONE DELLO STATO DI GUERRA

A nome del CLN condivido questo comunicato con preghiera di massima diffusione. Prego tutti i cittadini che vogliono restare critici e liberi a non credere per un secondo alla propaganda di guerra disgustosa e insopportabile che ci verrà propinata nelle prossime settimane. È in corso un evidente tentativo dell’ asse angloamericana di impedire amichevoli rapporti fra Europa e Russia. Ovviamente gli stessi interessi guerrafondai dei democratici di Biden sono quelli del regime draghista. Essi nulla hanno a che fare con quelli del popolo italiano che, a causa di questa irresponsabile e incostituzionale follia guerrafondaia, si ritroverà ulteriormente impoverito e depredato del patrimonio storico dei suoi ottimi rapporti con la grande cultura russa. Sappiano gli italiani che ad oggi per stare nella NATO spendiamo quasi 80 milioni di Euro al giorno che il complesso militare industriale USA vuole farci portare a 100. Questi interessi spiegano la situazione in Ucraina.Ugo Mattei –

Allarmante la notizia della convocazione del Consiglio Supremo di Difesa da parte del Presidente Mattarella

Gridiamo il nostro no a una nuova terribile emergenza e alla dichiarazione dello stato di guerra

Il CLN (Comitato di Liberazione Nazionale) chiede al Parlamento italiano, cui spetta pronunciarsi al riguardo, di adottare una posizione neutrale da parte dell’Italia nell’attuale conflitto russo-ucraino, preferendo la via diplomatica alla guerra. 

Si richiede pertanto di attenersi a quanto sancito dall’articolo 11 della nostra Costituzione:

«L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo».                            

 Lungi dalle ricostruzioni parziali dei media di massa, si precisa inoltre che l’attuale crisi ucraina va inquadrata nell’attacco lanciato dalla NATO contro la Federazione Russa, mirato a smembrarla per il controllo egemonico dell’Eurasia. È questo il contesto nel quale va inserito il colpo di Stato del 2014 nella Euromaidan, teatro di un’ennesima operazione di regime-change, che ha visto in azione formazioni paramilitari neonaziste e cecchini georgiani che sparavano contemporaneamente su polizia e manifestanti per infiammare la rivolta e inglobare l’Ucraina nella sfera di appartenenza occidentale. 

Le vessazioni contro la popolazione russa del Donbass, presto degenerate in veri e propri scontri, sono sfociate in un’offensiva che negli ultimi mesi ha visto l’impiego di sistemi missilistici a lancio multiplo BM-21 Grad posizionati lungo la linea di contatto in aperta violazione ai Protocolli di Minsk I e Minsk II. Un’ennesima provocazione, alla quale Vladimir Putin questa volta ha risposto. 

Al di là delle ragioni e dei reciproci interessi dei protagonisti sulla scacchiera geopolitica, il conflitto, che ora rischia di trascinare il mondo nel caos, non vedrà né vinti e né vincitori e colpirà pesantemente l’Europa che solo ora si sta lentamente lasciando alle spalle l’emergenza pandemica. 

Per questo, il CLN chiede al Governo di riferire in Parlamento e di attenersi al rispetto dell’articolo 11 della Costituzione italiana.

63 commenti su “NO ALLA NUOVA EMERGENZA E ALLA DICHIARAZIONE DELLO STATO DI GUERRA”

      1. Sono contento che una buona parte della popolazione stia capendo quale siano le mire delle élite mondiale, ben venga una nuova geopolitica euro asiatica, mirata a bloccare il grande reset tanto annunciato,ben le oltre200 basi laboratori atte a creare armi biologiche come il covid, lottiamo fino ad ottenere giustizia

    1. Massimo Mogi

      E’ ovvio che a parole tutti ripudino la guerra, ma secondo me occorre andare molto oltre le affermazioni di principio scontate. Non esistono media disposti ad approfondire il groviglio di affari incrociati che lega Russia e Occidente, e prima di tutto sarebbe una gran cosa cominciare a dipanare e pubblicare le informazioni sempre taciute. Esempi banali: il Cancelliere tedesco nel cda di Gazprom; il figlio di Biden in quello della società del gas ucraina; Zelensky finanziato da Soros… e via così in una infinità di piste incrociate. Ho un amico polacco che pur di stare alla larga dalla Russia sarebbe disposto a mettersi in casa dei militari USA. E’ vissuto da me, ma non concepisce che la NATO sia capace di interferenze ugualmente feroci del patto di Varsavia. Imposimato ci ricordava che l’esplosivo di tutte le grandi stragi d’Italia (da Milano a Bologna) era sempre lo stesso: il Compound4 della NATO. Questa informazione, da sola e senza aggiungere altro, dovrebbe bastare a indurre una riflessione durissima… eppure neanche molti italiani l’hanno presente, e ne traggono qualche conclusione. Ma se non si comincia camminando sul piano della verità storica, dove si può arrivare? Restiamo ai proclami volanti?

  1. NO ALLA PROROGA DELLO STATO D ‘EMERGENZA NO GREE PASS, NO FINTE CONCESSIONI .
    RIPRISTINO DELLA COSTITUZIONE E DELLA DEMOCRAZIA .
    NO ALLA GUERRA E ALLE VARIANTI EPIDEMIOLOGICHE , SERVONO SOLO A COPRIRE IL DISTRASTRO ECONOMICO ED
    ENERGETICO.
    IL RICONOSCIMENTO DEL DIRITTO AL LAVORO ,SU CUI SI BASA LA NOSTRA COSTITUZIONE CHE DA’ L DIGNITA UMANA ,
    CON IL RIINTRINO DEI LAVORATORI CHE HANNO AVUTO NEGATO IL SALARIO.
    LO SCORSO ANNO HANNO LIBERATATO IL 41 BIS E QUEST’ANNO HANNO TOLTO IL LAVORO IN ORDINE : AI SESSANTENNI,
    SANITATARI, INSEGNANTI, UNIVERSITARI , CINQUANTENTE CHE SI AGGIUGONO AI DISOCCUPATI E PRESTO A TUTTI GLI ALTRI CHE CHIUDERANNO LE ATTIVITA’ ARTIGIANALI /FAMILIARI E AZIENDALI.
    MENTRE I SINDACATI SONO SILENTI E LO ” STATO ” NON INTERVIENE NELLA CHIUSURA A NAPOLI DELLA PHIZER E SI DANNO MLIARDI AGLI AGNELLI PER LE AUTOSTRADE E PER LE MASCHERINE NON A NORMA , IO LI FAREI SMALTIRE A LORO.
    PERCHE’ A STRAPAGARE E A SUBIRE SIAMO SEMPRE NOI CITTADINI ONESTI .

  2. Passando da una guerra all’altra si dimostra solo la propria incapacità di governare. Abbiamo bisogno di capire, di ascoltare, di accogliere, di empatizzare, con tutte le forme di vita che ci accompagnano, inclusi i virus e i e le cittadine di altri paesi.

  3. Siamo una palese ormai al capolinea ed al fallimento non solo economico, ma anche sociale
    Una Nazione con una democrazia e una Costituzione di facciata, senza più sovranità è un esecutivo fantoccio che governa per conto terzi
    Ed alla maggioranza degli italiani va bene , molti sono divenuti collaborazionisti e la parte maggiore rimane indifferente, pronta ad indignarsi e lottare solo per il calcio, la vacanza e l’apericena o far finta di farlo per ciò che viene presentato come giusto dal politicamente corretto.
    Purtroppo è difficile restare ottimisti d continuare a credere che i principi costituzionali e democratici ed il bene pubblico siano ancora valori comuni e come tali sentiti.
    Occorre un risveglio collettivo ed una rivoluzione morale e valoriate per uscire da questo incubo neoliberista del capitalismo della sorveglianza

  4. Silvia Baldelli

    Stop Great Reset, stop Nuovo Ordine Mondiale, stop guerre, stop identità digitale, stop intelligenze artificiali

  5. Dovremo essere tutti a favore del popolo ucraino che in questi giorni nessuno invidia. Che colpa hanno? C’è la prendiamo con loro per essere a favore del dittatore avvelenatore? Siamo sicuri di essere dalla parte giusta? Siamo sicuri che proprio lui ci salverà da questo governo?
    Chi paragona la vergognosa tessera verde ai crediti sociali cinesi non teme il principale alleato della Russia?

    1. Putin non vuole Basi Nato in Ucraina come Biden non le vuole a Cuba. Che sia di riflessione ciò che ti ho detto. Gli Ucraini hanno sterminato una parte di loro popolazione negli ultimi otto anni. Lo sapeva? Però nessuno se n’è mai interessato. Come mai?

  6. La guerra in Ucraina. Ennesima riproposizione della commedia strategica di controllo post 89 glovale. Governi non proprio democratici messi al servizio del nuovo ordine globale in nuovi stati come araldi di “libertà”, le provocazioni, le guerre umanitarie. Iraq, Balcani, 9/11, Conflitti dimenticati africani. Tutto per il trionfo del pensiero unico in salsa huntingtoniana. Più che mantenimento di ordine costituito globalità, sembrano manifestazioni di debolezza intrinseca e di sensazione inconscia di potere che traballa di continuo.
    Perciò… adesso BASTA!

  7. SIETE DEI POVERI ILLUSI: I SOTTOMARINI RUSSI L’ITALIA O LA SOLLEVANO O LA AFFONDANO. ECCO PERCHE’ LO STATO DI GUERRA. HANNO CAPITO BENISSIMO, E STAVOLTA MATTARELLA & CO. NON HANNO SCAMPO: PAGHERANNO IL FIO CON TUTTI GLI INTERESSI IN UNA UNICA SOLUZIONE.

  8. Certo che con tuto l’apparato comunicativo a loro servizio cercheranno di far di tutto per passare come vittime….poverini…. ma noi non ci caschiamo… stop alle guerre e provocazioni

  9. D’accordo con tutti e su tutto.
    Basta estorsioni e soppressione di ogni genere di libertà.
    Sia la pace e il rispetto finalmente per lo stato di diritto.

  10. L’Italia ripudia la guerra, ma Draghi, prima di riferire all’ormai inutile parlamento, ha dichiarato lo stato di emergenza e di avere disposto la partecipazione di militare italiani al rafforzamento della nato nell’Europa dell’est, come se la nato non fosse solo una struttura difensiva, ma offensiva e se l’Italia fosse già in guerra con la Russia,
    Quello instaurato in Italia è ormai un Governo che non risponde neppure al Parlamento e meno che ed meno ai cittadini, ma persegue interessi di poteri esterni come, seppur cripticamente, ammesso dallo stesso Pdr nel discorso di reinsediamento,
    Siamo ormai totalmente fuori dai limiti imposti dalla Costituzione e di fronte a comportamenti che possono essere definiti eversivi dell’ordinamento democratico.

  11. In passato l’Italia a partecipato attivamente a azioni di bombardamento senza dichiarazione dello stato di emergenza. E’ l’ulteriore messa in scena, questa volta per colpire tutti siero o no. Adesso colpiranno i conti in banca, congelandoli giustificati dallo stato di emergenza causa guerra, possibilmente diranno che servono a salvarci. Oltretutto lo stato di emergenza e pieni poteri in caso di guerra è previsto dalla legge quindi non sarà possibile nemmeno ricorrere. E’ il momento, l’ultimo possibile, perché tutti i cittadini si facciano sentire e reclamino di non toccare in alcun modo diritti, proprietà e libertà

  12. PS : dimenticavo, consideriamo con attenzione l’affermazione del presidente non eletto : ” disposti a ogni sacrificio, questa è una guerra” continuano a dire chiaramente come che ci daranno altre pesanti restrizioni

  13. Da chi impone somministrazioni di sostanze ci si può attendere altro che le catastrofi?
    Dal capitalismo, parola taciuta per vizio acquisito, ci si poteva in questi ultimi 40 anni attendere altro che le catastrofi?
    Dalla specie umana che al proprio apice tecnoscientifico nulla di meglio seppe fare che i video di tiktok e i twit ci si poteva attendere altro che le catastrofi?
    Ho trascorso l’intera esistenza a urlare al vento la grettezza della mia stessa specie, donando all’ideale ogni istante e ogni privazione dovuta al non voler essere in nulla collaborazionista, dal non aver mai votato in vita mia al rifiuto dell’autoavvelenamento. Prima di me lo fecero in molti. Spesso con fini tragiche, assassinati da quegli stessi a cui volevano comunicare Libertà e Giustizia.
    Ora osservo l’Apocalisse con geni ancora originari.
    Un CLN farebbe a questo punto brigate ben addestrate alla Resistenza Vera contro tutto e tutti. Ma come dicevo poco sopra, urlo al vento, mentre infuria la bufera.

    1. Scarta Bagat

      La cosa che più mi stupisce è la spietata efficienza che dimostrano qui nel Draghistan, in questo momento, si parla di mantenere il super green pass per gli over 50 per accedere al lavoro, per sempre. Ogni anno una generazione si aggiunge e finisce sotto la falce. Un modo per garantire la vaccinazione di tutti ed evitare gruppi di controllo ancora sani ed i relativi raffronti. Chi l avrebbe detto che un paese governato per secoli da incapaci col muso nella greppia sapesse, ovviamente per chissà quali interessi, prendere decisioni così efficienti e criminali. Mala tempora currunt

  14. Della serie “Da un’Emergenza all’Altra: Modalità di Potere di Chi Non Sa Governare e Non Gode della Fiducia del suo Popolo.”
    Come con il Civid, così con la Russia, si usano le maniere allopatiche, sarebbe a dire si fa la guerra ad un presunto nemico che, se non attaccato, costituirebbe una minaccia. Questo, secondo anche le antiche filosofie del Tao, non fa che rafforzare la forza di un presunto elemento sconosciuto o avversario. Così nella salute, pubblica e privata, così nelle politiche strategiche ed internazionali. Qual’è il modo per affrontare questo tipo di situazione minimizzando il danno? È proprio quello di usare il metodo olistico, un metodo che ci aiuta a considerare il sistema e l’ecosistema nel quale la situazione è ambientata, ad ascoltare, a considerare il tutto (‘whole, wholistic’) dell’orizonte in cui ci troviamo. A considerare il sacro (‘holy, holistic’) che c’è nella scintilla di vita che vibra nell’entità “altra.”
    Io sento la tristezza, sento l’ansia della gente in Ucraina, che da anni è vessata e gettata nel caos dovuto alle politiche strategiche internazionali. Sento il loro desiderio di figgire, di cercare rifugio altrove. Sento il loro anelito all’aiuto di chi è lontano da quel caos.
    Io sento anche come la NATO, da alleanza strategica creata per mantenere equilibri di pace, si sia trasformata in un’alleanza che prende tutto lo spazio, che accerchia, che vuole dominare in tutte le situazioni, costruendo di volta in volta nemici da additare, proprio come Big Pharma si scaglia sui virus coi suoi vaccini brevettati e pretende di inocularceli, invece di promuovere la semplice cura di chi si ammala con farmaci esistenti. Le capacità di mediazione che la Costituzione raccomanda, e che il nostro governo non sta praticando, sono proprio questo: le cure che possono alleviare l’imapatto, riportare il dialogo, l’ascolto, e la speranza.
    Nel creare il CNL, nel metterlo in azione, mi auguro che questi principi, antichissimi e anche nuovi per chi non ne ha memoria, vengano messi a fuoco e praticati.
    Il capitalismo del disastro è ormai l’unico rimasto. La dottrina dello shock è quella che usa l’emergenza come metodo di governo.
    Dalle situazioni critiche si uscirà quando la fiducia sarà restaurata.

  15. C’è sempre, purtroppo, una guerra in qualche parte del mondo. Stiamo costantemente in stato di emergenza?
    E’ chiaro che si tratta di un pretesto per:
    – continuare a tenere il popolo sotto leggi speciali e con poteri illimitati a Draghi
    – rendere nulle tutte le sentenze che hanno dichiarato incostituzionali i vari provvedimenti del governo, perchè non in stato di guerra.
    Ecco, adesso c’è.
    Ma chiedo…E’ giuridicamente consentito che si possa proclamare lo stato di guerra, se questa si svolge lontano dai nostri confini?

  16. Con i continui stati di emergenza, con le continue guerre localizzate e globali, si mantiene il potere asfittico saldo. Nella tensione continua del vecchio teorema della “guerra totale ripensata” di Luttwak, si impedisce all’individuo e alla massa di pensare, sopratutto ripensare e riflettere sullo status quo dominante, e si impedisce la reazione. Ma fino a quando, poi, non si sa, visto che i “leader” (?) del 21 secolo sono pure poco furbi, cascano loro stessi sulle menzogne e imbrogli che fanno…

  17. Nella guerra non ci sono né vinti né vincitori. É qualcosa del nostro patrimonio ancestrale da rinnegare in ogni modo. Non é possibile che ancora nel 2022 vi siano propositi tanto pretestuosi,e che danno il senso,di quanto ancora l’uomo abbia da apprendere. Oggi che siamo giunti ad avere questo patrimonio tecnologico,mi chiedo se l’essere umano meriti tutto questo. Ed ancor peggio,oggi,che si profilo il rischio di un conflitto nucleare. Si vergognino coloro che vogliono la guerra,in special modo i nostri politici,che fanno nulla,per tentare di evitarla. E questa và evitata ad ogni costo,per il bene di tutta l’umanità.

  18. E’ difficile organizzare una raccolta di firme contro lo stato di emergenza per la guerra in Ucraina?! Ripeto contro lo stato di emergenza in Italia, non contro quella guerra o la guerra in generale.
    La raccolta si può fare on line e anche per strada.
    Non deve avere a che fare con questione sieri e pass.
    Deve dare un segnale evidente della volontà dei cittadini

  19. Claudia Lippolis

    Per un’Italia neutrale che ripudia la guerra quale strumento di offesa e di risoluzione dei conflitti tra le nazioni, io sottoscrivo!
    Claudia Lippolis

  20. Il popolo è in ostaggio, la politica è servilmente allineata, come le istituzioni, ai poteri forti sovranazionali che comandono il globo. Non vedo forze che possano contrastare efficacemente, anche a lungo termine, tutto questo scempio. Ci spingono verso una via nichilista, per questo motivo non si trovano altre soluzioni che conflitti e sorprusi. Se, malauguratamente, si toccherà il ‘fondo’, qualcuno dovrà rialzarsi dopo con immensa fatica e ricominciare daccapo a pensare e ad ascoltare gli altri, quei pochi rimasti.
    MATTEI AIUTO!

  21. lo “stato di emergenza-babau” è uno stato di fantasia, non attribuisce alcun potere-duce al presidente del consiglio o al governo, è solo uno strumento per agevolare la protezione civile nel fare tendopoli, forniture d’acqua d’emergenza, usufruire di terreni o fabbricati temporaneamente…

    questi fanno ripetere ai dementi dei telegiornali “stato d’emergenza” e i teledipendenti si mettono sull’attenti con la scopa spianata e lo scolapasta in testa..

    basta imbecilli al potere, togliete il diritto di voto per il senato a tutti i vaccinati col vaccino-sperimentale-che-protegge-dalla-sfiga!!!!!!!

    (e soprattutto state pronti a sentirvi dire che senza greenpass non si potrà votare.. “colpo di stato?” Presente! “Forze dell’ordine?” al Cinema!)

    1. Ha perfettamente ragione, ‘stato di emergenza’ suona male, ma è come Lei dice, in sé non conta niente, è di altro che ci dobbiamo preoccupare.
      Compreso l’uso che si fa dei termini ‘stato di emergenza’ e ‘siamo in guerra’ sui media.
      A proposito di teledipendenti, stamattina ho sentito il vicino di casa litigare con la moglie, e a un certo punto ha urlato “Siamo in stato di guerra e tu…”, non so cosa, intendendendo che la moglie faceva qualcosa di irresponsabile visto che siamo in guerra… Non so se il marito avesse lo scolapasta in testa, ma penso di sì.
      Insomma, non si può ‘polemizzare’, perché ‘siamo in guerra’, passi su Dostoevskij, ma nemmeno discutere col marito.
      Non so se ridere o preoccuparmi per il clima che si sta generando.

  22. Ormai lo abbiamo capito tutti il vostro meschino piano… No alla guerra sicuramente, ma questa è una guerra che va avanti ormai da 8 anni e guarda caso proprio adesso ce ne accorgiamo? Proprio adesso ci rendiamo partecipi? Adesso che dopo due anni di incubo non siamo pronti per affrontare altre restrizioni e altri DPCM… Il vostro intento è ben chiaro a molti. Per questo motivo il mio grido è solo uno: BASTAAAAAAA!!!
    BASTA GUERRE
    BASTA STATI DI EMERGENZA INFINITI E ILLEGITTIMI
    BASTA GP
    BASTA DISCRIMINAZIONI
    W LA PACE
    W LA LIBERTÀ
    W LA VITA

    1. Scarta Bagat

      Pensavamo di aver già visto il peggio e invece il circo Barnum dell informazione italiana ha trasferito in blocco la sua fame, la sua ignoranza, la sua mancanza assoluta di scrupoli sul conflitto russo-ucraina.
      Un nuovo fantasma si aggira per l Europa, inarrestabile, è riuscito ad entrare ovunque, associazioni, istituzioni, enti, imprese, addirittura nella mente della maggior parte delle persone, perfino le chiese non son riuscite a fermarlo, si chiama leccaculismo, ha tre pilastri fondamentali che tengono in piedi il paese, la fame di denaro, la fame di carriera e lo scarico delle responsabilità. Non c è più speranza

    1. dott. Ramingo

      La “vera Democrazia” è solo quella Diretta.
      Nessuna delega, neanche al miglior Me o al miglior Mattei può far altro che dare all’eletto il potere sulla tua vita, Daniela.
      La X elettorale è il bersaglio dell’atomica, e chi da una vita, e ancora in futuro, la traccia si autocondanna a che decida “altro da lui”. Inutili le lamentele, poi.
      Noi inseguiti da siringhe di “legittimo” governo, gli Ucraini bombardati per la prostituzione al Capitalismo Occidentale del loro governo “legittimo”, provocando un “legittimo” eletto armatissimo e spietato in Russia.
      Votare uccide anche te, digli di smettere, di esporre gli attributi, e assemblearismo kropoktiniano.
      Libera società di liberi individui, o morte indotta per l’intera Specie.

  23. L’Italia è in guerra (con tanto di dichiarazione di stato di emergenza fino al 31.12.2022!) per decisione del governo.
    Nonostante non vi sia più alcuna emergenza sanitaria (se mai vi è stata) continuano le discriminazioni su una parte della popolazione italiana, privata di diritti umani e costituzionali insopprimibili, mediante l’allontanamento dal lavoro, la imposizione di obblighi vaccinali palesemente illegittimi e immotivati (il vaccino per un virus che non c’è più e che non immunizza e non serve neppure ad evitare di contagiarsi o di ammalarsi) con la imposizione dell’utilizzo della tessera di fedeltà politica detta anche green pass che nulla ha, anche lontanamente, di sanitario (nonostante le dichiarazioni palesemente false di alcuni consulenti del governo).
    Chi è responsabile di questo scempio sociale, umano, democratico e costituzionale dovrebbe essere denunciato e dovrebbe rispondere davanti ad un Tribunale.
    Purtroppo mi sembra utopistico attendere una reazione da parte dei cittadini lobotomizzati da media asserviti che fanno disinformazione terrorizzante e martellante e censurano ogni voce considerata dissenziente rispetto alla linea.
    Mala tempora currunt, sed peiora parantur….

  24. No, alla sete di potere, alla crudeltà, alla prevaricazione, all’avidita’ e altre brutture ancora, che appartengono solo ai guerrafondai. Quanta pietà! D’altronde, l’essere umano – dalla notte dei tempi – è solo “progredito”, non “evoluto”…che è un’altra cosa!

  25. “L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità.Sottoscritta il 25 settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri delle Nazioni Unite, e approvata dall’Assemblea Generale dell’ONU, l’Agenda è costituita da 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs – inquadrati all’interno di un programma d’azione più vasto costituito da 169 target o traguardi, ad essi associati, da raggiungere in ambito ambientale, economico, sociale e istituzionale entro il 2030”. https://www.agenziacoesione.gov.it/comunicazione/agenda-2030-per-lo-sviluppo-sostenibile/
    Nell’agenda 2030, come Nazione Italia contribuiamo con un impegno economico e credo giuridico al raggiungimento di questi 17 obiettivi. E questo è l’inizio del terzo anno che contribuiamo come cittadini, ognuno col proprio “entusiasmo”.
    Però siamo pure un paese NATO e questa cosa ci impone di contribuire economicamente per tenere sempre le armi pronte a sparare.
    Quindi soldi all’ONU per un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità da una parte, e dall’altra soldi alla NATO per fare la guerra che lo sanno anche i bambini che è CONTRO le persone, il pianeta e la prosperità. I soldi sono quelli per cui lavoriamo. O anche, i soldi sono quelli che riteniamo di aver guadagnato onestamente che in buona parte diamo allo Stato per dovere di cittadino, soldi che poi i governi usano per attuare e perpetrare azioni che nessuna persona onesta e sana di mente riesce neanche a pensare.
    …. Grazie CLN

  26. Immagino, facendo proprio il ragionamento cicutiano, che come per il vaccino il nostro filosofo dem sia già armato di moschetto e schierato nei paesi baltici. . . A difesa delle leggi italiane che se ci sono bisogna rispettarle , vero?

  27. dott. Ramingo

    Abbiamo bombardato Belgrado (governo D’Alema, quello di Speranza) ma non avevamo 10 donne belgradesi all’ora su ogni canale televisivo a dire “aiutate i miei figli”. Abbiamo per 25 anni bombardato Iraq e Afghanistan, senza 10 musulmane all’ora a dire “salvate i miei bambini”. Abbiamo stuprato le 13enni somale a Mogadiscio (reparto Folgore) senza che altre africane potessero fare appelli a “La vita in diretta”. Assassini seriali e avvelenatori biologici che non siete altro, Italiani.
    Altro che sbeffeggiarmi come Beppe perché accenno all’assemblearismo kropotiniano, Democrazia Diretta contro il dare il Potere al proprio eletto che poi lo usa per spacciare missili o per inoculare modifiche geniche.
    Almeno con le radiazioni si bloccheranno tutti i dispositivi elettromagnetici, i social spariranno, gli scarafaggi domineranno l’ecosistema, e saranno certamente in meno di 5000 anni molto più intelligenti di quello strambo idiota primate spellacchiato che riteneva di essere stato prescelto da un Creatore (che se esistesse ha fatto proprio un capolavoro di Grottesco, altro che “cosa buona e giusta). Salutiamo l’era digitale, io ho la legna spaccata pronta (illegale perché aumenta le polveri nell’aire…) per gli inverni rigidissimi che ci attenderanno, e non la condividerò con chi ha il vaccino in circolo, il quale d’altra parte agonizzerà preda delle “malattie autoimmuni” senza che più alcun farmaco costosissimo e indispensabile già preparato all’uopo per i danni da vaccinazione dai soliti Capitalisti possa alleviare i suoi mali. A chi mi richiederà “green pass” risponderò “tovarisc” puntando apposito armamento bellico fornitomi dal KGB (sarà in realtà una banale riproduzione in cartapesta, ma la mia pronuncia sovieticamente ineccepibile lo indurrà a miti consigli). Volevate i giga. Eccovi l’Apocalisse. Muoia dott. Sansone Ramingo con tutti i filisterco (detti scientificamente dai virologi in rotta “homo sapiens nient”). Guerra igiene dell’immondo. Nessuna epoca storica vide una globalità umana così corrotta dai suoi stessi Balocchi, era ora di dire basta.
    Quanto al CLN: si smetta di invocare questo nome storicamente sacro, se non si sa opporsi FATTUALMENTE a nulla del tantissimo gravissimo e urgentissimo che incombe.

  28. Basta!. E’ ora di denunciare con forza il regime che, impostoci da entità sovranazionali, ci sta governando rispondendo ad interessi esterni (in pratica ha dichiarato guerra alla Russia) e che, attraverso le continue emergenze totalmente pretestuose, continua a imporre misure restrittive insensate e vessatorie a forza di voti di fiducia in violazione non solo dei diritti costituzionali, ma dei diritti umani ed a obbligare a trattamenti medici sperimentali ed ormai evidentemente inutili e rischiosi con decisioni che violano apertamente il Codice di Norimberga e il trattato di Oviedo.
    Mi chiedo solo come si possa continuare a far finta che tutto ciò sia normale o giustificato.

    1. dott. Ramingo

      In tutta la sua criminale arroganza, il Benito mai avrebbe sposato Edda a un Di Maio…
      E Ciano comunque non era stato eletto da un idiota popolo di “apritori di scatolette di tonno” impiegando come giacobini dei geometri o disoccupati di provincia (con tutto il rispetto per Euclide e la Geometria)…
      E altrettanta similitudine va applicata agli Ucraini e al loro Grillo con la Z, elettori del nulla e raccoglitori di devastazione contro uno cattivissimo, lui, ma almeno non eletto (se non con farsa palese alla sovietica)…
      Chi va all’urna si autoprepara la propria, cineraria bellica…

  29. Credo che ci sia una politica in atto che voglia distruggere l’Italia e gli italiani. Ormai siamo in mano a gente folle, non abbiamo più un Parlamento e neanche chi rappresenti il popolo. I nostri diritti, le nostre richieste sono soffocate da tv e giornali che ci bombardano con falsità. Siamo sotto un governo che incita solo all’odio, alla discriminazione e alla violenza. Dov’è finita la democrazia? Dove sono i diritti? Dov’è l’opposizione? Anche noi che non accettiamo tutto questo siamo divisi in piccoli o medi gruppi, dovremmo unirci tutti, farci sentire. NON si può più sopravvivere, dobbiamo VIVERE.

  30. Sarebbe sufficiente che la gente si ribellasse ai soprusi
    Si dovrebbe iniziare rifiutandosi di continuare a esibire green pass e super green pass e di chiederne la esibizione
    Si dovrebbe manifestare contro le dichiarazioni di guerra e i decreti secretati del pdc e per la vera pace attraverso la diplomazia e non per la pace a senso unico parteggiando per una sola parte (fornendole armamenti) si dovrebbe boicottare la informazione controllata dal governo
    Ma siamo in Italia e purtroppo siamo italiani

  31. Italiani svegliatevi !
    Non avete capito che Mattarella assieme a tutto il feroce regime dittatoriale fascista italiano vuole fare una guerra contro la Russia e del popolo italiano se nè fottono ?
    Mattarella assieme a tutto il regime italiano ci si puliscono il culo con la costituzione Italiana !
    Lo hanno già fatto svariate volte in passato perciò NON è una novità di oggi !
    L “unica novità vera e che in Italia (colonia sottomessa agli USA dal 1945 ) e in tutte le altre Colonie degli USA della zona UE VIGE LA CENSURA DI GUERRA CON ANNESSA PROPAGANDA ANTI-RUSSA !
    Non vi siete accorti che tutti i deliranti criminali squilibrati violenti PRO-VAX e PRO-GREEN PASS Italiani che facevano UNA OSSESSIVA E DELIRANTE PROPAGANDA PRO-VAX E PRO GREEN PASS SU OGNI MEZZO DI INFORMAZIONE ITALIANO nel giro di sole 24 ore si sono messi a fare BECERA PROPAGANDA PRO-GUERRA ALLA RUSSIA -PRO-SANZIONI ALLA RUSSIA -PRO UCRAINA ( VOGLIONO FORNIRE ARMI E MERCENARI AI NAZISTI UCRAINI CRIMINALI DI GUERRA ) .
    Non avete capito che USA E& UE NON VOGLIONO CHE CI LA GUERRA TRA UCRAINI E RUSSI FINISCA SUBITO ?
    Il dittatore assassino USA Biden (partito democratico-fascista -scafista -schiavista PRO-VAX ) ha deciso di scatenare una nuova guerra USA tra Ucraina e Russia !
    L ” Impero del Male USA vuole che scorra molto ,molto sangue nella guerra tra Ucraina governata da una dittatura Filo-USA e Filo-Nazista (dedita alla pulizia etnica dei Russofoni Ucraini ) e Federazione Russa intervenuta militarmente per fermare il genocidio della popolazione Ucraina di origine Russa .
    Tecnicamente la guerra Lampo Russa in Ucraina sarebbe finita in una sola settimana di combattimenti mirati a distruggere le infrastrutture militari Ucraine se non si fosserò messi di mezzo gli USA & la UE inviando ben 4000 mila tonnellate di armi sofisticate in Ucraina e inviando tagliagole e mercenari .
    Dopo soli 7 giorni di combattimenti mirati a colpire solo le strutture militari Ucraine si poteva mettere fine a questa guerra tra Ucraina e Russia in maniera onorevole e giusta per entrambi le parti in causa .
    Cosa vuole la Russia ?
    1) La Russia vuole che tutte le regioni Ucraine con maggioaranza della popolazione di origine Russa diventino Stati Indipendenti oppure si aggreghino alla Federazione Russa !
    Cosi si metterebbe fine al GENOCIDIO della popolazione Russa che vive in territori oggi della Ucraina !
    2) La Russia NON vuole che l” Ucraina diventi una MINACCIOSA BASE MILITARE di USA & UE o NATO probabile trampolino di lancio di Missili Nucleari contro la Russia oppure testa di ponte di una possibile INVASIONE .
    Da sempre tutte le truppe che hanno invaso la Russia sono sempre passate per i paesi Baltici per la Polonia e per l” Ucraina .
    Se guardate bene le poche notizie che i militari USA-UE O NATO hanno diffuso negli ultimi 20 anni davanti alla porte di ingresso della casa Russia si sono schierate migliaia di soldati USA-UK-ITALIANI -CANADESI -ECCETERA è logico che i Russi siano NERVOSI E GUERRESCHI .
    Con l” attacco PREVENTIVO .-DIFENSIVO alla minacciosa UCRAINA i Russi hanno messo fuori gioco e bloccato una possibile via di invasione della Russia e mandato a quel paese ogni progetto di invasione della Russia da parte degli USA & UE e NATO .
    3) Gli USA & la UE vogliono che la guerra tra Ucraina e Russia NON finisca subito e che ci sia un bel bagno di sangue Ucraino e Russo perciò cercano di trasformare l” Ucraina in una specie di nuovo Afghanistan per i Russi .
    Tentano di ricreare una situazione simile al”intervento militare del” URSS in Afghanistan in aiuto al governo comunista Afghano contro I FANATICI MUSSULMANI E CONTRO I MERCENATI di USA-UE-NATO paesi ARABI che ben armati fino ai denti con armi molto sofisticate e in grande numero hanno creato molti problemi e danni al”Armata Rossa .
    Esempio : gli USA -NATO-UE-PAESI ARABI hanno inviato in Afghanistan migliaia di MERCENARI STRANIERI tra il 1979 e il 1990 e li hanno riforniti dandogli ben 80 mila missili anti-aerei e fornendogli 140 mila Razzi anti-carro e altri 2000 missili anti-carro sofisticati portatili .
    Inoltre diversi milioni di dollari sono stati dati ai combattenti “partigiani” Afghani (se uccidevi tra oil 1979 e il 1990 un terrorista mugiaedin anti-comunista di certo gli trovavi in tasca un migliaio di dollari ).
    A cosa servivano questi dollari ?
    Se paghi bene i tuoi nemici comunisti ricevi informazioni precise su dove colpirli , ti puoi salvare la pelle finita la azione di combattimento e ti puoi rendere invisibile durante i rastrellamenti .
    Gli USA e la UE oggi vorrebberò ricreare una situazione simile in Ucraina purtroppo la Russia Capitalista attuale NON ha nulla a che fare con la Russia Comunista Attuale.
    Gli USA e la UE mandano Tagliagole-mercenari -Assassini in Ucraina armati con armi portatili molto sofisticate create per uccidere i soldati Russi senza pietà e senza dargli scampo ?
    La reazione Russa Logica sarà molto violenta e non darà scampo nè ai civili in zona nè ai Mercenari USA & UE .
    Logicamente la Propaganda USA E UE Anti-RUSSA mostrerà le immagini vere o false (non ha nessuna importanza ) delle “violenze” russe “ingiustificate da criminali di guerra !
    La Russia potrebbe però rendere pan per focaccia inviando in Ucraina Mercenari-Tagliagole-Assassini armati con armi portatili sofisticate .
    Facciamo l” ipotesi che un commando di mercerari Stranieri che lavorano per i Russi attacchi un convoglio USA & UE che trasporta tonnellate di armi sofisticate in Ucraina ed elimina tutti i soldati di scorta stranieri e tutte le armi trasportate che il convoglio venga distrutto in territorio Polacco vicino al confine con l” Ucraina oppure in territorio Ucraino in entrambi i casi un Raid cosi è fattibile .
    La Reazione Polacca o Ucraina sarebbe violenta perciò anche gli USA -UE-NATO-UCRAINA potrebberò essere fatti passare per criminali di guerra ..
    P.S.
    State giocando con il fuoco occhio che vi ustionate !

    1. dott. Ramingo

      Ciro metti in dubbio che i chewingum del ’45 non fossero omaggi dei “liberatori” ma armi biomasticabili per indurre all’ipnosi e rendere gli abitanti della Penisola (“italiani” è termine privo di senso, mai esistiti; al massimo “italici”: anche l’esistenza stessa di Regno e Repubblica d’Italia altro non furono sempre che Propaganda di un gruppo perverso di potere) servi del Capitalismo e della Finanza statunitensi (stavo per scrivere “yankee”)?
      Ma allora vuoi anche dire che quegli stessi falsi liberatori abbiano anche ideato di sottomettere tutti i bianchi occidentali ai propri biechi interessi di profitto vendendo miliardate di dosi di una nuova droga genica, così come fecero con l’eroina (brevetto della Bayer) per annientare il movimento di vera Liberazione spontanea dei giovani hippies anni ’70?
      Ma sarai mica un con plot istigatore? Come puoi non amare gli Ustascia quando combattono Belgrado nemica di D’alema, o gli analoghi Ucraini quando combattono la Russia fifona che teme i missili NATO a qualche metro dal confine? Sarai mica uno di quelli che scrivevano sui muri “Fuori l’Italia dalla NATO”? O un estimatore del Craxi di Sigonella? Sarai mica un novax? Sarai mica uno che crede che la Terra è piatta e quindi Putin attacca Kiev perché dall’altro versante c’è il vuoto cosmico e non si può arrivare ad attaccare l’Alaska?
      Fidati, invece, dello scientista Mattarella, del mediatore Di Maio, del condottiero Figliuolo, che ci hanno sempre dato prova di ineccepibile preparazione e assoluta fedeltà ai princìpi etici. Ama il Big Brother. 2+2 non fa 4, non lo sappiamo quanto fa, lo sa Biden, lo sa Pregliasco, tu chiedi a loro e smetti di guardare, ti sentirai più sereno e forse morirai improvvisamente nel sonno come accade da qualche mese a decine di 30-40 enni vaccinati. La morte nel sonno, nel sonno della Ragione, oh che benedizione…

  32. Sei molto ironico Ramingo !
    Qualche decina di milioni di italici idioti e ignoranti e creduloni (Pro-Vax-Pro-Green Pass -Pro-guerra tra Ucraina e Russia Pro-USA -Pro-UE-Pro-NATO -Pro far guerra alla Russia (credono che l” Orso Russo sia un piccolo paese indifeso come la ex Yugoslavia che è stata invasa è bombardata da USA ,Italia, UE,NATO potrebbero credere che che la tua non sia ironia bensì l”ennesima verità scientifica !
    Se dici per Ironia che Mattarella è un scienziato che il ritardato mentale di Di Maio è un eccelso mediatore politico che il Generalissimo Figliolo è un condottiero che Biden il dittatore assassino USA è un saggio pacifista ,eccetera .
    Poichè per fare un pò di sana Ironia diffondi le stesse false notizie diffuse dalla propaganda del regime italiano sutti i media italiani ormai UNIFICATI cioè CENSURATI E CONTROLLATI diversi milioni di italiani non capirebberò la tua ironia !

    1. dott. Ramingo

      Fosse solo l’ironia che non capiscono, Ciro…
      Hanno creato generazioni di Vuoto, colpendo istruzione e situazioni sociali spontanee come avanguardia dell’operazione Reset (che non è concetto economico, ma mentale, cancellazione del pensiero).
      Hanno replicato per 30 anni Pretty Woman ma sono 45 anni che neanche in profonda nottata su una qualsiasi delle decine di “telecinema” passino Qualcuno volò sul nido del cuculo. Io me lo chiedevo il perché. E sapevo pure la risposta.
      Qualcuno dei miei usi dell’esistente da pischello mi ha evidentemente reso immune da altrettanti decenni di scie chimiche o ciò che sia stata l’arma psichica con cui hanno poi completato l’opera di schiavizzazione sinaptica dopo l’ignorantizzazione delle masse studentesche.
      Ora siamo così in pochi i bianchi rimasti scevri da inserti genici che la compagnia va a farsi benedire, se dormi troppo poi ti svegli morto…

      E il CLN si sveglia?

  33. Mi sto facendo una domanda ?
    Se mi offro volontario per combattere con la Russia contro l” Ucraina e perciò contro la criminale UE -ITALIA -NATO e USA perchè sono un cittadino italiano dissidente è intelligente vengo arrestato se vengo visto in divisa della federazione Russa ???
    L”Italia ufficialmente neutrale ha inviato armi costose sofisticate al” Ucraina e ha inviato soldi è mercenari italiani !
    L”Italia mi ha rubato è rapinato soldi a noi cittadini italiani per finanziare questa GUERRA voluta dal” Ucraina contro la Russia .
    Se vado a combattere per la Russia ci vado come soldato volontario perciò a gratis e da privato cittadino italiano che non costa nulla al” Italia .
    Perchè dovrei essere arrestato in Italia se a guerra finita sono ancora vivo e me nè torno in Italia ?
    L”Italia NON mi ha mai dato nulla e mi ha chiesto sempre soldi !

    1. dott. Ramingo

      Andrea questa del mettersi una divisa russa, e magari anche una bella fascia al braccio con il logo di una siringa sbarrata, e girare da palese e anzi tronfio “traditore della patria” lungo le strade per vedere l’effetto che fa è una trovata Situazionista mica da poco… Lei mi ruba il mestiere… E mi ruba anche il posto da mercenario delle steppe (questo forse non mi dispiace troppo)…
      Ma sa, in tutto questo sarcasmo apocalittico (e necessario) quale resta, da mesi, il nodo? Siamo sul sito dei “rifondatori del CLN” (mica pinzellacchere), e i “rifondatori” tacciono, in tempi di rastrellamenti vaccinali come in tempi di colpi di mortaio, latitano nel senso più sfuggente, non come “banditen”, costantemente incuranti delle nostre urla di dolore…

  34. Scusate, a qualcuno risulta che è stato dichiarato lo stato di emergenza, quando la guerra in Jugoslavia lambiva i confini italiani ed, in particolare, da Gorizia si vedevano i carrarmati sparare in territorio, all’epoca, jugoslavo.
    Quante volte e per quali motivi è stato dichiarato lo stato di emergenza negli ultimi 30 anni?
    Sarebbe utile confrontare durata e motivi delle precedenti dichiarazioni, per un adeguato inquadramento dell’attuale situazione.
    Qualcuno sa dove è possibile reperire un elenco esaustivo?

    1. dott. Ramingo

      Grazie Umberto.
      Jugoslavia, Kosovo, ma anche 20 anni di guerra iraqoafghana senza “emergenza”, neppure con gli scontri appena oltre i patrii confini del mio Stivale…
      Ma si tratta di “complottismo” denunciare la svolta distopica dell’Ordine Multinazionale Ipercapitalista Globale (che d’altra parte schiera in campo paladini del calibro per noi comuni cavie mortali irraggiungibile di un Paone, o di un Gramellini, o di un Fazio, o di un capo Rezza che per decenni dirigerà la “prevenzione infettiva” italica, mica quisquiglie)…

  35. Il criminale regime dittatoriale cattolico-mafioso-fascista italiano prende ordini dal dittatore criminale assassino pazzo è ignorante USA di Biden.
    Quali ordini dagli USA sono stati dati al dittatore italiano “precario” ladro, scemo ,pazzo, ladro,incapace e assassino che governa l”Italia ?
    Gli ordini che gli USA hanno dato al regime fantoccio Italiano sono quelli di aiutare l” Ucraina Nazista nella guerra contro la Russia !
    Quei disonesti criminali di schifosi giornalisti italiani NON danno al popolo italiano informazioni VERE sul perchè è scoppiata la guerra tra il criminale dittatore Filo-USA assassino Nazista Ucraino di Zeleskyy e la Russia del presidente Putin .
    La Russia di Putin aveva chiesto alla UE e agli USA di fermare la Pulizia Etnica (genocidio) che il dittatore Nazista Zelenskyy Filo-USA e i suoi nazisti Ucraini compiono alla luce del sole impuniti da quasi 15 anni .
    USA -UE-NATO e proteggono il criminale dittatore Ucraino affinchè non venga processato nè spodestato per i crimini che compie !
    Poichè la guerra tra le potenti e ben armate forze militari Ucraine che godono del”appoggio Politico-Finanziario e Militare degli USA e della UE e la Russia di Putin anch”essa ben armata volge a favore della Russia per impedire che l” Ucraina Nazista Perda la guerra gli USA hanno dato ordine alla UE di rifornire di armi l” Ucraina e di armarsi per poter dichiarare forse guerra alla Russia .
    Come prima mossa USA e UE cercano di indebolire l”economia Russa con pesanti Sanzioni per poi attaccarla quando è debole !
    Lo stesso giochetto USA e UE è stato fatto con Yugoslavia -Libia-Iraq-Aghanistan -ect in passato .
    Purtroppo la Russia detiene 8000 mila Testate Nucleari è nè bastano meno di 400 per eliminare dalla faccia della terra gli USA la UE e la Nato perciò devono muoversi con i piedi di piombo .
    Poi c”è pure l”incognita della Cina che se aiuta la Russia manda al”aria le SANZIONI di USA-UE-NATO e LA ROVINA ECONOMICA DELLA RUSSIA !
    Anche se la guerra in Ucraina dovesse finire con una sconfitta Russa e la vittoria dei Nazisti Ucraini gli USA e la UE continuerebberò a tentare di rovinarla economicamente .
    Per fare una guerra convenzionale alla Russia l” Italia già in bancarotta è fallita da oltre 4 decenni deve ARMARSI fino ai denti su ordine degli USA .
    Cosa possono fare i cittadini italiani tassati e ritassati ormai alla fame ?
    Sciopero fiscale ?
    Petizioni?
    Referendum ?
    Queste sono solo perdite di tempo inutili che favoriscono il regime dittatoriale italiano !
    L” unica soluzione cari italiani è UNIRSI e FARE UNA BELLA Rivoluzione : dovete armarvi di Molotov e di qualsiasi attrezzo o arma anche vetusta anche un vecchio schioppo Garibaldino basta che faccia Bum e poi attaccate le forze di polizia i distaccamenti delle forze armate italiane e le istituzioni “democratiche” man mano che le armi vere finiscono nelle mani del CLN devono essere istituiti processi rapidi per i politici italiani che hanno rapinato l”Italia e la hanno rovinata come pena di morte per i politici italiani la Ghigliottina sarebbe perfetta !
    Purtroppo gli italiani sono un popolo di vigliacchi e di manici squilibrati asociali egosti ,individualisti perciò NON c”è mai stata in Italia nessuna Rivoluzione Nè ci sarà Mai .
    P.S.
    Prima di morire di fame come pensionato italiano senza pensione mi avrebbe fatto piacere vedere le teste dei criminali politici ladri è parassiti italiani Conte-Draghi-Salvini-Renzi-Di Maio -Mortadella -Bunga Bunga -ect finire nel cesto posto sotto la Ghigliottina !

  36. Liberté, Egalité, Fraternité !
    La Rivoluzione è la unica soluzione in Italia se volete che qualcosa cambi !
    Sarebbe bello vedere se poi cambia finalmente qualcosa in meglio in Italia ?
    Nè dubito molto però mi piacerebbe una volta tanto sbagliarmi di pronostico !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su