FORUM TRAMANDARE – il calendario 2021

Questo il programma 2021 del Forum Tramandare, con le prime due date di Gennaio, 23, e Febbraio, 13, già definite.

“Parlare di beni comuni significa fare spazio al dibattito politico sulle condizioni di equità nell’accesso, dipendenza reciproca, cure da prestare e valori da condividere, compreso il valore d’uso. Questo dibattito collettivo e strutturato è essenziale per tramandare un’eredità alle generazioni future, immaginando nuovi beni comuni e rinnovando il ruolo dei beni pubblici.

I beni comuni trovano la loro origine nell’idea di condividere il “patrimonio” naturale, come terra, acqua, etc., all’interno di una comunità che si riconosce come tale. Inoltre, questo concetto abbraccia le “eredità delle generazioni precedenti” che hanno contribuito al miglioramento materiale, intellettuale e spirituale della vita: eredità estetiche, genetiche, conoscitive ed ermeneutiche, nonché il loro potenziale generativo.

I beni comuni operano dunque per riconoscere un “diritto di accesso generativo” a patrimoni che devono aumentare la giustizia sociale oggi senza privare le generazioni future dei loro diritti. Essi istituiscono perciòun dovere politico di cura del collettivo in capo a ciascun membro delle specie umana. Nel Comitato Rodotà questo pensare al lungo periodo è considerato come la cifra di una politica nuova fondata su previsione e precauzione.

Chi partecipa a questo Forum intende concretamente sfidare “l’eredità della modernità e la (sua) fede incondizionata nel concetto di diritti umani individuali e uno stato di diritto, verticale e meccanicistico “. Questa eredità, “garantisce il diritto alla resistenza solo agli individui (…) mentre qualsiasi accesso diretto alla creazione di leggi e regole è condannato all’illegalità” (Capra e Mattei).

In questo forum vogliamo costruire la nostra rete come un collettivo politico che tramite i beni comuni esercita il diritto ed il dovere di resistenza rispetto a tutti i comportamenti arbitrari che mettono a rischio irragionevole chi ancora non c’è, ossia le generazioni future. Lo vogliamo fare istituendo insieme e ovunque regole e istituzioni condivise.”

Buon Trandare 2021 a tutte e a tutti!

Gilda Farrell

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su