ULTIME NOTIZIE

5G: SCIOPERO DELLA FAME E LOTTE IN TRIBUNALE

Mentre in Parlamento si discute sull’innalzamento delle soglie di elettrosmog, continua la battaglia contro l’inquinamento elettromagnetico: dallo sciopero della fame alle iniziative legali Che il cosiddetto Recovery Plan, ben lungi dal promuovere la tanto auspicata “svolta ecologista” sia in realtà lo strumento per consentire l’arricchimento delle multinazionali delle nuove tecnologie

lEGGI TUTTO »
Vaccinazione coatta ed esercenti professioni sanitarie: quale libero consenso entro l’imposizione legale?

Vaccinazione coatta ed esercenti professioni sanitarie: quale libero consenso entro l’imposizione legale?

L’Osservatorio Permanente della legalità costituzionale si interroga circa la compatibilità costituzionale della vaccinazione coatta, di recente introdotta dal dl n. 44/21, prendendo atto che l’Italia è l’unico Stato in Europa ad aver adottato una simile misura. In particolare, i giuristi che lo compongono ravvisano i seguenti rilievi di incostituzionalità: 1)

lEGGI TUTTO »

No a una Pasqua di sangue

Generazioni future aderisce e sostiene l’iniziativa degli artisti di “Artists United for Animals”, che dicono “NO A UNA PASQUA DI SANGUE”, campagna contro la strage degli agnellini per Pasqua. Solo in questo periodo ogni anno vengono uccisi circa 900.000 agnelli, cuccioli di poche settimane di vita strappati alle proprie madri

lEGGI TUTTO »

Il Garante della Privacy e il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE): molti dubbi, poca chiarezza

A fronte delle istanze presentate dall’Osservatorio Permanente per la Legalità Costituzionale[1] , il Garante della Privacy ha risposto con un comunicato inviato con posta certificata (https://generazionifuture.org/wp-content/uploads/Garante-Privacy-risposta-a-Generazioni-Future-05022021.pdf] che appare, tuttavia, del tutto insufficiente. L’Autorità, infatti, non prende posizione su molteplici dei dubbi sollevati dai giuristi e quando si pronuncia lo fa

lEGGI TUTTO »

Prima Assemblea di Generazioni Future – programma di dettaglio – sabato 27 marzo ore 10:00

Prima Assemblea di Generazioni Future – programma di dettaglio – sabato 27 marzo ore 10:00 Procedura di accettazione in Assemblea (dalle 8:30): Paola Beltrami, Gianluca Braccalenti, Gloria Ciapponi, Stefano Falomi, Marcella Ferri, Mimmo Mallardo, Carla Marcellini, Andrea Possiedi, Stefania Saitta. Regia Zoom in Assemblea: Claudio Mazzoccoli, Matteo Berruti, Giampaolo Cavallaro,

lEGGI TUTTO »

NEWSLETTER

ULTIMI EVENTI

TESTIMONIANZE

La «rivoluzione dei beni comuni», che ci porta sempre più intensamente al di là della dicotomia proprietà privata/proprietà pubblica; ci parla dell’aria, dell’acqua, del cibo, della conoscenza; ci mostra la connessione sempre più forte tra persone e mondo esterno, e delle persone tra loro; ci rivela proprio un legame necessario tra diritti fondamentali e strumenti indispensabili per la loro attuazione.

Stefano Rodotà

Quando lo Stato privatizza una ferrovia, una linea aerea o la sanità, o cerca di privatizzare il servizio idrico integrato (cioè l’acqua potabile) o l’università, esso espropria la comunità (ogni suo singolo membro pro quota) dei suoi beni comuni (proprietà comune), in modo esattamente analogo e speculare rispetto a ciò che succede quando si espropria una proprietà privata per costruire una strada o un’altra opera pubblica.

Ugo Mattei

tramandare

DONAZIONI

DIFENDI I BENI COMUNI

social networks

PAGINA FACEBOOK
GRUPPO FACEBOOK
Torna su