ULTIME NOTIZIE

tecnologia, precauzione e beni comuni

TECNOLOGIA, PRECAUZIONE E BENI COMUNI – FORUM TRAMANDARE NOVEMBRE 2021

Il decimo appuntamento 2021 con il Forum intergenerazionale TRAMANDARE si terrà SABATO 20 NOVEMBRE, su piattaforma Zoom, dalle 10 alle 13: “Tecnologia, precauzione e beni comuni” sarà discusso da:  Andrea GRIECO, fisico, matematico, esperto di elettromagnetismo   Veronica DINI, avvocato ambientale, Presidente dell’Associazione Culturale Circola – Cultura, Diritti e Idee

lEGGI TUTTO »

SINTESI DI BIODIVERSITA’ E BENI COMUNI

La biodiversità e i beni comuni, essenziali alla vita Cinzia Scaffidi parte da una definizione di beni comuni data da Franco Cassano, chiarendo che la caratteristica principale dei beni comuni non è che sono scarsi o che stanno finendo: la ragione per la quale i beni comuni vanno tutelati è

lEGGI TUTTO »

Lettera aperta dei ferrovieri a colleghi e concittadini

Buongiorno, richiediamo la Vostra cortese attenzione e pazienza. Facciamo seguito al nostro – più approfondito ma inascoltato – Appello per il Lavoro, l’Uguaglianza e il Pluralismo del 16 settembre scorso. Per gli effetti del D.L. n° 127, dal 15 ottobre – come moltissimi altri lavoratori, ai quali esprimiamo massima solidarietà

lEGGI TUTTO »

APPELLO AL GARANTE DELLA PRIVACY

Roma, 09/10/2021 Spett.le Garante, le previsioni che il Governo ha adottato all’art.9 del Dl n. 139/21, in materia di protezione dei dati personali, incidono sul Codice della Privacy, integrando una grave e palese violazione del diritto alla riservatezza dei cittadini. Una violazione talmente pregnante da sostanziarne un vero e proprio

lEGGI TUTTO »

LA FUNZIONE SOCIALE ED ECOLOGICA DEI BENI

  Il nono appuntamento 2021 con il Forum intergenerazionale TRAMANDARE si terrà SABATO 16 OTTOBRE, su piattaforma Zoom, dalle 10 alle 13: “La funzione sociale ed ecologica della proprietà” sarà discusso da:  Maria Rosaria MARELLA, professoressa ordinaria del Dipartimento di Giurisprudenza,      Università di Perugia Luca NIVARRA, professore ordinario

lEGGI TUTTO »

SINTESI FORUM TERRITORI E AUTONOMIE LOCALI, BENI COMUNI

Il tempo per curare i territori non è infinito Alberto Magnaghi interroga: abbiamo un tempo infinito per curare i territori, salvare l’ambiente dell’uomo e ricostituire le autonomie locali? Domanda difficile, che dobbiamo porci, data l’accelerazione della crisi ambientale del pianeta, della biosfera e anche della globalizzazione economica. Sebbene si continui

lEGGI TUTTO »
.

ULTIMI EVENTI

Assemblee

Assemblea rete dei beni comuni

L’evento, dal titolo “Mettiamoci in comune”, si terrà a partire dalle ore 15.00 di domenica 4 presso Fondazione “Horcynus Orca” (Località Torre Faro, Messina) ed è promosso dalla costituente Rete dei Beni Comuni. Aderenti all’iniziativa di Messina sono: Alleanza della Generatività, AlterLab, Associazione CommON, Asvis, Comitato Rodotà, Confcooperative-Federsolidarietà, Favara Cultural

lEGGI TUTTO »

TESTIMONIANZE

La «rivoluzione dei beni comuni», che ci porta sempre più intensamente al di là della dicotomia proprietà privata/proprietà pubblica; ci parla dell’aria, dell’acqua, del cibo, della conoscenza; ci mostra la connessione sempre più forte tra persone e mondo esterno, e delle persone tra loro; ci rivela proprio un legame necessario tra diritti fondamentali e strumenti indispensabili per la loro attuazione.

Stefano Rodotà

Quando lo Stato privatizza una ferrovia, una linea aerea o la sanità, o cerca di privatizzare il servizio idrico integrato (cioè l’acqua potabile) o l’università, esso espropria la comunità (ogni suo singolo membro pro quota) dei suoi beni comuni (proprietà comune), in modo esattamente analogo e speculare rispetto a ciò che succede quando si espropria una proprietà privata per costruire una strada o un’altra opera pubblica.

Ugo Mattei

social networks

pagina facebook
pagina facebook
profilo instagram
Torna su